Esperienza, competenza e affidabilità al tuo servizio
CONTATTACI: +39 0331 1629290

Rottamazione e Conto Termico

Inserito da: In: Notizie, Novita' 24 giu 2019 Commenti: 0

Vuoi acquistare una stufa a pellet a costo zero? Grazie al Conto Termico lo puoi fare: si tratta di un incentivo con cui potrai sostituire il tuo vecchio impianto a gasolio o biomassa con un nuovo impianto di riscaldamento a pellet, al fine di migliorare l’efficienza energetica nella tua abitazione e ridurre i costi dei consumi. Affidati a Casa Design per acquistare stufe a pellet e altri impianti di riscaldamento: qui, potrai godere di un rimborso della spesa sostenuta in tempi brevi.


Cosa è il Conto Termico?

Il Conto Termico è un pacchetto di agevolazioni e incentivi erogati da GSE (Gestore dei Servizi Energetici) con lo scopo di promuovere gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica di abitazioni e edifici già esistenti e, allo stesso tempo, incoraggiare la produzione di energia da fonti rinnovabili. Usufruendo di questa agevolazione è possibile ridurre i costi dei consumi in quanto vengono installati generatori di calore alimentati a biomassa ad alti rendimenti ma emissioni trascurabili.

Per fare domanda per accedere al Conto Termico è obbligatorio, a partire da gennaio 2019 – come previsto dal DM 186/2017 -, che le istanze relative a generatori di calore a biomasse siano affiancate da una certificazione ambientale. Inoltre, il GSE specifica che saranno ritenuti idonei e, di conseguenza, potranno godere degli incentivi del Conto Termico solo gli interventi di cui si dichiarerà una congruenza tra la certificazione ambientale e i restanti dati forniti.


Richiedere il Conto Termico: requisiti e modalità di accesso

Possono richiedere gli incentivi del Conto Termico sia le Pubbliche Amministrazioni – sottoscrivendo un contratto di prestazione energetica – che i privati: quest’ultimi hanno la possibilità di accedere ai meccanismi del Conto Termico o in autonomia o tramite una ESCO (Energy Service Company), il cui compito è quello di fornire servizi tecnici, commerciali e finanziari al fine di realizzare interventi di efficienza energetica.

Una volta terminati i lavori relativi alla sostituzione di impianti preesistenti, viene presentata la richiesta di accesso all’incentivo Conto Termico:
Dal soggetto privato – chiamato anche “soggetto responsabile” – che ha sostenuto le spese dell’intervento proprietario dell’abitazione o edificio in cui è stato effettuato il lavoro o misurata l’efficienza energetica;
Da una ESCO che, precedentemente, ha sottoscritto e stipulato con il soggetto privato un contratto di servizio energia o di prestazione energetica.

Sono due le modalità di accesso al Conto Termico:
Accesso Diretto: questa modalità prevede che la richiesta di incentivazione venga presentata entro 60 giorni dalla conclusione dei lavori;
Prenotazione: le Pubbliche Amministrazioni o le ESCO possono prenotare l’incentivo prima che l’intervento venga realizzato. L’acconto è reso disponibile fin dall’inizio dei lavori, mentre il saldo sarà riconosciuto solo alla fine.

Le domande presentate in base ad entrambe le modalità di accesso vengono valutate dal GSE secondo le disposizioni dei procedimenti amministrativi regolati dalla Legge 241/90.


Accedere al Conto Termico con Casa Design
Acquistando una stufa a legna o a pellet presso Casa Design hai la possibilità di accedere all’incentivo Conto Termico, l’unico che ti rimborsa fino al 65% della spesa. Porta la tua vecchia stufa in negozio e rottamala: non solo ti disferai di un impianto ormai vecchio e dispendioso, ma potrai anche risparmiare sui costi dei consumi incoraggiando – inoltre – l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili.


I commenti non sono disponibili.