Esperienza, competenza e affidabilità al tuo servizio
CONTATTACI: +39 0331 1629290

Aumento dell’IVA sul Pellet dal 10% al 22%

Inserito da: In: Senza categoria 01 dic 2015 Commenti: 0

Gentili clienti,
La recente LEGGE DI STABILITA’ n. 190, approvata il 23.12.2014, e pubblicata in G.U. il 29.12.2014 ha decretato per il Pellet il passaggio da un regime di IVA agevolato al 10% a quello ordinario pari al 22%.
Il nostro Governo ha varato una legge in totale contraddizione con tutte le politiche di green energy mondiali, visto che il pellet non è un combustibile fossile ma derivato dagli scarti della lavorazione del legno delle foreste e ha inoltre contribuito ad appesantire la tassazione dei cittadini italiani.In effetti questo comporterà un aumento medio che oscillerà tra i 40 e i 50 centesimi di Euro per ogni sacchetto di Pellet da 15 Kg. Tuttavia, vogliamo rassicurarvi perchè il Pellet è ancora oggi uno dei mezzi più economici ed efficienti a garantire il riscaldamento delle nostre case, uffici, ambienti di lavoro, scuole e ambienti ricreativi. Infatti per riscaldare un qualsiasi spazio le prove effettuate da tecnici professionisti garantiscono un risparmio economico elevatissimo rispetto al prezzo del riscaldamento a metano, gasolio, o GPL come riportato nella seguente tabella.

Tabella Riassuntiva

COMBUSTIBILE                        DIFFERENZA del prezzo
gasolio                                      Valore di riferimento 100%
GPL                                           +45%
metano                                    -35%
pellets                                      -52%
legna da ardere                      -60%
teleriscaldamento                 -15%

I commenti non sono disponibili.